Le Culle per Bambini e Neonati

Le culle per bambini e neonati sono indubbiamente il luogo più sicuro dove mettere a dormire i nostri piccoli.
In passato si è a lungo parlato dei benefici che derivano dal tenere i nostri figli, dopo le prime settimane di vita, nel letto dei genitori.
Poi questa tendenza è stata fortemente criticata e giudicata responsabile di alcuni incidenti per soffocamento. Oggi l'opinione corrente sembra essere più ragionevole ed equilibrata e considera una ottima soluzione il mettere i piccoli a dormire in una culla separata ma posizionata nella stessa camera dei genitori in modo tale che si possa rispondere con maggior tempestività a qualsiasi situazione di emergenza.
Questa stessa vicinanza poi dovrebbe anche avere un effetto terapeutico rassicurante che potrebbe portare dei benefici caratteriali.

La culla quindi ha ripreso fortemente la propria funzione e può essere realizzata nella forma di un piccolo lettino separato o di una culla con un lato aperto in modo da essere attaccata al letto dei genitori.
La culla, come del resto qualsiasi altro oggetto con cui i bambini vengono in contatto, deve essere fatta di materiali naturali e comunque non tossici o dannosi. In questo campo sia la legislazione Europea che quella Americana hanno fatto notevoli progressi introducendo molte limitazioni ai materiali che possono legalmente essere utilizzati.
Basti pensare alla battaglia fatta contro le colorate vernici al piombo che erano presenti nelle decorazioni di molti giocattoli, spesso di importazione da paesi a basso costo di produzione.
Lo stesso legno che viene utilizzato per la costruzione di alcuni tipi di culle non deve presentare forti odorazioni dovute all'uso di collanti tossici e naturalmente il design deve essere tale da non avere sporgenze o spigoli che potrebbero contribuire a causare incidenti.

Oggi si può dire che tutti i seri produttori presenti sul mercato ben recepiscono queste necessità e si preoccupano di presentare e commercializzare prodotti finiti che spesso sono molto superiori a quanto imposto dalle regolamentazioni e leggi vigenti.

  • Sponsorizzazioni